Accedi a Imparosulweb!
Troverai i contenuti multimediali associati ai testi editi dal 2010 in avanti.

Copertina opera

Chi ha ucciso Lumi Videla?

Apparato didattico a cura di Maura Montecchio, Anna Scotton


Scuola Secondaria 2° Grado
Anno pubblicazione: 2014

1974, Santiago del Cile. Nel giardino dell’Ambasciata italiana, viene ritrovato il corpo senza vita di Lumi Videla, una giovane rappresentante del Mir, Il Movimento della sinistra rivoluzionaria cilena. Chi l’ha uccisa? È un delitto passionale, maturato all’interno dell’Ambasciata, o un delitto politico, compiuto dai servizi segreti del dittatore Pinochet, salito al potere l’anno precedente con un cruento Colpo di Stato?
A indagare sul caso viene inviato il giovane Emilio Barbarani. La sua missione si rivela però ben più complessa di una semplice indagine poliziesca: dovrà gestire i precari rapporti diplomatici tra l’Italia degli anni di piombo e il Cile dominato da un regime militare antidemocratico e oppressivo, dove la sede della nostra rappresentanza istituzionale diventa un rifugio per tanti oppositori sui quali la polizia e l’esercito vorrebbero mettere le mani.
La narrazione unisce le caratteristiche classiche del giallo e del romanzo storico, ed è resa ancora più sapida e intrigante dal fatto di svilupparsi dai vividi ricordi e dalla testimonianza diretta del protagonista di questa storia vera. Ispirandosi alle vicende raccontate in questo libro, Nanni Moretti ha concepito il suo film-documentario “Santiago, Italia”.

VALENZA DIDATTICA E ATTIVITÀ

Il libro, assimilabile per caratteristiche compositive e vivacità narrativa a un romanzo poliziesco, consente di mettere a fuoco – anche attraverso le schede di approfondimento e gli esercizi che lo completano – le caratteristiche della temperie storica del Cile sottoposto alla dittatura militare, nei mesi immediatamente successivi al colpo di Stato dell’11 settembre 1973, che portò alla deposizione e alla morte di Salvador Allende.

L'AUTORE

Emilio Barbarani, da giovane diplomatico, viene inviato nel 1974 in missione a Santiago del Cile, per far fronte a una situazione di emergenza creatasi nell’Ambasciata italiana. Tornerà a Santiago come ambasciatore nel 1998, prima di concludere la sua carriera a Lisbona. Nel 2012 ha ricevuto il premio Salvador Allende “per il suo impegno per la democrazia e i diritti umani in Cile durante la dittatura militare”.

TEMI

Colpo di stato in Cile, giallo, 1974, Augusto Pinochet, diplomazia italiana, politica internazionale

Configurazione
TitoloPagineCodiceISBNPrezzo 
 Chi ha ucciso Lumi Videla?2563667978882013667312,30
 Guida alla lettura3236689788820136680Gratuito
  • Il filo del racconto

    Portale di narrativa per insegnanti e studenti, aggiornato con regolarità e consultabile gratuitamente. Presentazione delle collane, strumenti e risorse per approfondire le letture proposte.

FORSE TI INTERESSA ANCHE...




Gentile utente.
Il nuovo sito Loescher è stato realizzato per consentire la migliore esperienza visiva e di navigazione possibile.
Il tuo browser purtroppo non risulta supportato al 100%.
Se decidi di proseguire potresti riscontrare problemi sia a livello estetico sia a livello di funzionamento.
Ti consigliamo quindi di passare ad una versione più recente di Internet Explorer oppure di usare Chrome o Firefox.

Se vuoi scaricare Chrome clicca qui.
Se vuoi scaricare Firefox clicca qui

Grazie

Loescher Editore