Accedi a Imparosulweb!
Troverai i contenuti multimediali associati ai testi editi dal 2010 in avanti.

Il Quaderno della Ricerca #40 «Lingua e lavoro»

Questo libro si propone di offrire ai colleghi italiani una panoramica su di un campo di indagine e di pratica che sta acquisendo una crescente importanza: il sostegno allo sviluppo delle competenze linguistiche per il lavoro degli immigrati adulti. In questo volume sono raccolti resoconti di iniziative in tale ambito che hanno avuto luogo in diversi Paesi europei e che offrono un’ampia gamma di contesti e di approcci metodologici, i quali (almeno questo è quello che ci proponiamo) possono aiutare a predisporre misure efficaci rispetto alle specifiche situazioni locali.
I curatori di questa raccolta e la maggior parte degli autori dei saggi che vi sono inclusi sono membri della rete Language for Work – LfW (https://languageforwork. ecml.at), una rete internazionale costituita da (e rivolta a) professionisti che operano nell’ambito dell’insegnamento della L2 per il lavoro a beneficio di immigrati adulti e appartenenti a minoranze etniche. Promossa dal Centro Europeo per le Lingue Moderne (ECML) del Consiglio d’Europa1 (www.ecml.at), la rete LfW conta oggi oltre 150 partecipanti di 31 diversi
Paesi. Essa offre l’accesso gratuito a un archivio di risorse online, sul quale i membri possono inserire materiali che reputino utili, ad esempio i documenti da loro prodotti. Una rapida occhiata all’archivio dà la misura della sua ricchezza, frutto anche della diversità di approcci adottati in Europa.
Il prodotto più recente della rete apre questo volume: Lingua per il lavoro – Una guida rapida: come aiutare gli immigrati adulti a sviluppare competenze linguistiche per il lavoro.
Tale guida, che può essere scaricata come depliant dal sito web della rete LfW, si rivolge a professionisti del campo dell’integrazione linguistica degli immigrati adulti. Essa illustra gli elementi rilevanti (tanto quelli che ostacolano, quanto quelli che facilitano l’apprendimento della lingua per il lavoro da parte degli immigrati adulti) da tenere in considerazione sia nel contesto di apprendimento formale della lingua, sia sul luogo di lavoro attraverso modalità di apprendimento non formali e informali. Brevissimi casi di studio, proposti da colleghi di tutta Europa, offrono esempi pratici.

All’ampia cornice della guida fa seguito una serie di articoli che danno un più dettagliato resoconto di possibilità operative. Sono raggruppati per area geografica e i primi tre provengono dalla Germania.
> consultazione di un estratto

INDICE DEGLI ARTICOLI

Lingua è lavoro e lavoro e lingua
di Matilde Grünhage-Monetti

Ohne Sprache geh thier gar nichts (Senza lingua non si fa nulla)
Analisi dei requisiti linguistici e di comunicazione in tre diverse professioni in Germania
di Anke Settelmeyer e Matilde Grünhage-Monetti

Didattica per scenari: un approccio efficace all’apprendimento della lingua seconda per il lavoro
di Gabriele Eilert-Ebke

Sesamo – Accedere al mercato del lavoro sviluppando le competenze di lingua con scenari didattici
di Margrit Hagenow-Caprez

Esigenze linguistiche dell’apprendimento sul posto di lavoro: potere e incomprensioni nelle interazioni di formazione professionale
di Laurent Fillietaz

Sviluppare le competenze linguistiche appoggiandosi al contesto professionale: un modello su mappa
di Florence Mourlhon-Dallies e Mariela de Ferrari

Formazione su misura e conoscenze di base nel contesto professionale: un esempio dalla Francia
di Christophe Portefin e Doris Mihalovici

Le sfide dell’apprendimento delle competenze scolastiche attraverso la lingua seconda – La lingua per scopi specifici e la lingua della zona grigia
di Karen Lund

Usare l’apprendimento sul posto di lavoro per favorire l’integrazione linguistica degli immigrati adulti
di Kerstin Sjösvärd

Inglese per il lavoro: un caso di studio
di Naeema B. Hann

Coaching sul posto di lavoro per sostenere l’apprendimento autodiretto della lingua
di Alexander Braddell

L’approccio di My Plan. Coaching paritario per addetti alle pulizie immigrati nei Paesi Bassi
di Annemarie Nuwenhoud



Gentile utente.
Il nuovo sito Loescher è stato realizzato per consentire la migliore esperienza visiva e di navigazione possibile.
Il tuo browser purtroppo non risulta supportato al 100%.
Se decidi di proseguire potresti riscontrare problemi sia a livello estetico sia a livello di funzionamento.
Ti consigliamo quindi di passare ad una versione più recente di Internet Explorer oppure di usare Chrome o Firefox.

Se vuoi scaricare Chrome clicca qui.
Se vuoi scaricare Firefox clicca qui

Grazie

Loescher Editore