Accedi a Imparosulweb!
Troverai i contenuti multimediali associati ai testi editi dal 2010 in avanti.

Copertina opera

Le storie del vicolo delle Magnolie

Le vicende degli abitanti del vicolo delle Magnolie che hanno in comune l'amore per gli animali


Scuola secondaria 1° grado - Classe 1 - 2
Anno pubblicazione: 2015

Gli abitanti di vicolo delle Magnolie sono persone diversissime tra loro: ciascuno ha un proprio carattere, un proprio posto nel mondo, e alle spalle ha la propria peculiare storia. Tutti però hanno in comune l’amore per gli animali, e si incontrano spesso la sera, quando portano da mangiare ai gatti che si riuniscono in fondo al vicolo. Lì, accanto ai loro amici felini, parlano di sé e raccontano le proprie esperienze: e lo scorcio di nuovi mondi si apre a ciascuno, e nuove amicizie nascono, e diverse prospettive si fondono.

VALENZA DIDATTICA E ATTIVITÀ

Il testo e le schede didattiche consentono di impostare un lavoro sulla costruzione del personaggio, sull’organizzazione interna e sul “respiro” della narrazione, sull’educazione all’amore e al rispetto per gli animali.

L'AUTRICE

Patrizia Vitagliano insegna italiano e storia negli stituti tecnici, ed è autrice di numerosi testi di narrativa. È stata finalista del dodicesimo Premio internazionale di narrativa fantastica Tolkien.

TEMI

Importanza del “carattere”, costruzione dei personaggi, forza della narrazione, amicizia, amore per gli animali

Configurazione
TitoloPagineCodiceISBNPrezzo 
 Le storie del vicolo delle Magnolie224V066978888244066411,85
  • Il filo del racconto

    Portale di narrativa per insegnanti e studenti, aggiornato con regolarità e consultabile gratuitamente. Presentazione delle collane, strumenti e risorse per approfondire le letture proposte.

FORSE TI INTERESSA ANCHE...




Gentile utente.
Il nuovo sito Loescher è stato realizzato per consentire la migliore esperienza visiva e di navigazione possibile.
Il tuo browser purtroppo non risulta supportato al 100%.
Se decidi di proseguire potresti riscontrare problemi sia a livello estetico sia a livello di funzionamento.
Ti consigliamo quindi di passare ad una versione più recente di Internet Explorer oppure di usare Chrome o Firefox.

Se vuoi scaricare Chrome clicca qui.
Se vuoi scaricare Firefox clicca qui

Grazie

Loescher Editore