Accedi a Imparosulweb!
Troverai i contenuti multimediali associati ai testi editi dal 2010 in avanti.

Copertina opera
Novità

48. La classe senza voto



Scuola Secondaria 2° Grado
Anno pubblicazione: 2019

L’espressione benessere indica uno stato che coinvolge tutti gli aspetti dell’individuo e pertiene alla qualità della vita di ciascuno. Comunemente, esso consiste in una condizione di armonia tra individuo e ambiente, risultato di un processo di adattamento a molteplici fattori che incidono sullo stile di vita del singolo.
L’Osservatorio Europeo sui Sistemi e sulle Politiche Sanitarie lo definisce «lo stato emotivo, mentale, fisico, sociale e spirituale […] che consente alle persone di raggiungere e mantenere il loro potenziale personale nella società».
È questo il compito della scuola, e più in generale il ruolo degli adulti nei confronti dei ragazzi: consentire loro di raggiungere e mantenere il proprio potenziale personale all’interno della società, predisponendo le migliori condizioni ambientali per favorirne la piena e completa realizzazione.
Da questa consapevolezza è nato nel 2014 il progetto Ben-essere a scuola, frutto della collaborazione fra alcuni docenti del Liceo Statale “Vincenzo Monti” di Cesena e la Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione dell’Università di Bologna: un progetto complesso e ambizioso, finalizzato a garantire elevati livelli di benessere all’interno del contesto scolastico, tali da consentire a ogni singolo alunno sviluppo personale e apprendimento ottimali. A un’educazione che fa di individualismo e competizione la principale spinta motivazionale, in coerenza e a conferma del modello sociale prevalente, il progetto ha contrapposto la proposta di una pedagogia e di una scuola basate sull’inclusione, sul valore centrale della persona, sul piacere di imparare e di insegnare. La prima parte di questo quaderno espone i fondamenti psico-sociali alla base della sperimentazione, raccontata in tutte le sue fasi nella seconda parte.

Sonia Bacchi è docente di Lettere presso il Liceo “Vincenzo Monti” di Cesena. Si è occupata di editoria scolastica, collaborando alla redazione di numerosi manuali per la scuola secondaria di primo e secondo grado. È stata referente del progetto “Ben-essere a scuola”, che ha sperimentato la didattica innovativa della valutazione senza voto.

Simone Romagnoli è dottore di ricerca in Psicologia Sociale dello Sviluppo e delle Organizzazioni, dottore in Scienze dell’Informazione e professore a contratto presso l’Università di Bologna (Dipartimento di Psicologia). Ha collaborato con l’Istituto per la ricerca scientifica e tecnologica di Trento, divisione Tecnologie Cognitive e della Comunicazione, (ITC– IRST), con il Laboratorio di Psicologia dello Sviluppo, dell’Educazione e della Formazione dell’Università di Bologna (SEFoRA Lab), ed è membro del comitato scientifico del Centro di Ricerche e Studi per l’Informatica Applicata alla Didattica (CRIAD). Ha al suo attivo pubblicazioni e collaborazioni in ambito sia informatico che psicologico.

ConfigurazioneCARTADIGITALE
TitoloPagineCodiceISBNPrezzo  ISBNPrezzoAcquista 
N48. La classe senza voto144385497888201385479,00Scuolabook97888577289197,49



Gentile utente.
Il nuovo sito Loescher è stato realizzato per consentire la migliore esperienza visiva e di navigazione possibile.
Il tuo browser purtroppo non risulta supportato al 100%.
Se decidi di proseguire potresti riscontrare problemi sia a livello estetico sia a livello di funzionamento.
Ti consigliamo quindi di passare ad una versione più recente di Internet Explorer oppure di usare Chrome o Firefox.

Se vuoi scaricare Chrome clicca qui.
Se vuoi scaricare Firefox clicca qui

Grazie

Loescher Editore